Aprire un' agenzia di scommesse in franchising Sala da gioco costi e consigli

Quello delle scommesse sportive e dei relativi centri sta oggi diventando una ghiotta opportunità di guadagno che sembra non conoscere crisi o quanto meno ne risente di meno. Il sistema franchising inoltre permette agli investitori di ridurre le spese di investimento e di 'affiancarsi' al sistema del marchio affiliante anche per quanto riguarda il capitale sociale necessario che diversamente si aggirerebbe intorno al milione di euro.



Al fine di permettere un sistema a 360 gradi molti marchi permettono ai nostri clienti di giocare anche online e di guadagnare su questo. In pratica, l'utente, fidelizzato al nostro negozio, può comodamente giocare da casa e quindi le possibilità di guadagno per noi aumentano.


Molti franchising oltre che ricariche i conti-giochi dei clienti permettono di effettuare ricariche telefoniche e PTV, pagamenti bollettini e ricariche carte di credito prepagate.


Bacino d' utenza
Il bacino di utenza necessario e consigliato è di almeno 10.000/20.000 (auspicabilemnte 50.000 ) persone. Le ubicazioni ideali sono ovviamente le vie trafficate o nei pressi delle piazze magari con un buon numerodi bar.
Il locale inoltre per legge deve essere lontano da scuole, chiese e luoghi di culto.
L'attività richiede due persone addette incluso il titolare e senza contenziosi con la legge.

Investimento iniziale
L'investimento iniziale si aggira intorno ai 30.000-50.000 euro.


Guadagni e fatturato
Il fatturato medio dichiarato dai franchising per un'attività a pieno regime è compreso fra i 200.000 e i 500.000 euro.

extra con le slot machines
Oltre che un'agenzia di scommesse, come avremo intuito potremo aprire una sala da gioco  basata su slot machines e internet point.
In questo caso avremo bisogno anche della licenza di sala giochi, di bar e di internet point.

Leggi anche:
Lavorare con le slot machines

22 commenti:

  1. CHE GUADAGNI CI SONO

    RispondiElimina
  2. Per un bacino di 50.000 persone i guadagni sono di circa 300 mila 400 mila euro. Ovviamente quello è il fatturato.

    RispondiElimina
  3. ma su per giù qual'è la percentuale di guadagno??

    RispondiElimina
  4. Mediamente, credo, che ogni 50.000 persone restino in tasca, tolte le spese e le tasse 3000-5000 euro circa al gestore.

    RispondiElimina
  5. Questi 3000-5000 si intendono netti al mese?.. ossia un rendimento dell'investimento di circa il 100% annuo?... o sono annuali?.. non si capisce bene... con un tale fatturato, in tasca ti rimane netto l'1%?..puoi chiarire?

    RispondiElimina
  6. I 3000/5000 euro sono quello che ti resta in tasca a fine mese tasse e spese escluse.
    Fonte: esperienza diretta.

    RispondiElimina
  7. Quindi si parla di percentuale del 10% circa calcolando dodici mesi...

    RispondiElimina
  8. Grazie per la risposta.. per tua esperienza quindi avresti un rendimento, al netto delle tasse di circa il 10%.. hai ancora questa attività o l'hai ceduta?.. se si perchè?..non ci sono grossi problemi ad avere la licenza della questura?..alcuni parlano di interessi della malavita nel settore..

    RispondiElimina
  9. ..una precisazione..quando parli che ti rimangono 3000/5000 euro mensili al netto delle tasse, hai già detratto il tuo stipendio o in quella cifra è compresa la remunerazione del tuo lavoro e del capitale investito?.. lo conduci da solo o con altri familiari?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simpatico ripartecipare dopo un anno ad una discussione già aperta in passato e a cui ho partecipato.
      Lo conduco da solo, i giorni più affolati una mano da mio fratello.
      Ovviamente quello è il tuo stipendio.
      Il resto è una scommessa .....

      Elimina
  10. su una piazza di 20.000 abitanti ci potrebbe essere le possibilità di guadagno senza un grande investimento??

    RispondiElimina
  11. SArebbe necessario valutare il livello e l apresenza o meno della concorrenza. In ogni caso occorre valutare che il numero di giocatori cresce nel tempo.

    RispondiElimina
  12. salve io sono intenzionato ad aprire un agenzia di scommesse cioè anke alcune slot ...locale 40 mq quasi al centro (strada del centro) paese sui 35000 abitanti e ci sn già 4-5 agenzie...pensi che frutta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrebbe, prova a sbirciare nelle agenzie già aperte. Magari fingiti cliente e controlla il numero di ricevuta.

      Elimina
  13. Dovrebbe essere nel pieno dei parametri in termini di bacino d'utenza. Tutto ovviamente dipende dalle proprie capacità di farsi il mercato.

    RispondiElimina
  14. Perdonate la domanda sciocca.Mi chiedevo,poichè si tratta di franchising,quali sono le pratiche burocratiche di cui si necessita per aprire una tale attività.In particolare,mi riferisco alla licenza,poichè è diventata quasi impossibile da ottenere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente un qualsiasi franchising saprà rispondere e facilitare l'apertura. Molti aprono in franchising proprio per questo

      Elimina
    2. Il vero vantaggio sta nel fatto che non necessiti di capitale sociale per coprire le scommesse (molto alto in genere). Tu intaschi una percentuale indipendentemente dal fatto che la scommessa sia vincente o perdente.

      Elimina
  15. Ho da poco aperto la mia agenzia di scommesse, 4 mesi e va benissimo. Ovviamente per ora influisce molto il fatto di una nuova agenzia (la novità attira, specie in una città di circa 100.000 persone) e la massiccia campagna pubblicitaria iniziale che ho condotto tramite l'agenzia pubblicitaria di mio fratello(volantini, cartellone e schermi). Se le cose continuano così presto apriro la seconda agenzia o amplierò quella presente con un pauo di slot.

    Evito di pubblicizzare il marchio a cui mi sono affiliato ma credo che tutti i marchi del tipo siano organizzatissimi e problemi seri sono ridotti a poco, vedi caso capitale sociale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qual'è la percentuale che guadagni suogni scommessa?

      Elimina
  16. vorrei aprire una sala scomesse con sala da gioco ma non riesco a contattare nessuno

    RispondiElimina
  17. Buongiorno, ho lavorato in un'agenzia di scommesse, che poi ha chiuso per problemi amministrativi della società che la gestiva. Sarei interessato a rilevarla in franchising. Ho lavorato nel periodo febbraio - giugno, in cui escludendo giugno perchè il fatturato è diminuito parecchio vista la scarsità di eventi, nei mesi precedenti si viaggiava su un fatturato (calcolato sulle giocate emesse) di circa 200mila al mese. C'erano anche slot e vlt ma nei 200mila euro le ho escluse. Per riaprirla quali sarebbero i costi da sostenere e quale il guadagno effetivo mensile su un volume di 200mila euro? Grazie, saluti!

    RispondiElimina






Per pubblicare gli annunci sul sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clik qui.